martedì 26 settembre 2017

Gutermann e Prym cercano te: concorso per Il Mondo Creativo

Negli ultimi mesi il tempo è volato per me! Mi sono ritrovata a lavorare a pieno ritmo, a seguire tanti ordini e tante richieste come non mi aspettavo! E' stato un periodo intenso sotto molti aspetti, non solo quello lavorativo ma anche quello personale. Organizzare tutto diventa sempre più difficile, Isabella cresce e ora, a 19 mesi, è nella fase del "tocco e rompo tutto" e soprattutto esige la mia attenzione sempre. 

Non vi nego momenti di crisi e di "aiuto come devo fare?!!", che poi passano quando riesco a fare ommmmmmm e respirare a fondo! Alzi la mano chi di voi, mamma creativa tuttofare, non ha giornate come la mia! Ma nonostante tutto le soddisfazioni arrivano da molti fronti e non posso non esserne più che fiera. 

A luglio ho partecipato alla selezione per il concorso Gutermann e Prym cercano te indetto da Il Mondo creativo. Sono stata selezionata fra tante creative per accedere alla seconda fase del concorso che prevedeva la realizzazione di una creazione utilizzando il materiale inviato da loro. Il kit che ho ricevuto, fantastico!!!, conteneva chilometri di tessuti, nastro in raso, colla e rocchetti di filo tutto della Gutermann, in più i nuovissimi ferri ergonomici da maglia della Prym! Potete immaginare la meraviglia quando ho aperto il pacco! 

Ho subito capito cosa avrei realizzato, non avevo dubbi, avevo tutto l'occorrente per creare una nuova dolcissima bambola!

Ho lasciato scorrere l'estate e, finalmente, a Settembre, dopo una bellissima vacanza in Calabria, mi sono buttata a capofitto in questa nuova avventura! 

Curiose di vedere il risultato finale???
Eccola qui!!!!
I tessuti Gutermann sono fantastici, io li conosco da tempo e li ho usati molto spesso per le mie creazioni. In questo caso, poi, li ho ritenuti perfetti per una creazione adatta a bambini in quanto hanno il certificato Oeko-Tex, il quale garantisce che questo tessuto non rilascia sostanze nocive per la salute dell'uomo.

Con il tessuto fondo rosso con fiocchetti bianchi, che dà tanto un'aria natalizia, ho creato la gonnellina della bambola. Con il tessuto bianco, invece, ho realizzato una simpatica culotte che dà volume alla gonna e rende più femminile l'outfit!
Volevo che il nastro rosso regalasse alla bambola un tocco di luce così l'ho utilizzato per l'acconciatura. Ho poi creato un fiocchetto, da mettere fra i capelli, che ho fissato con la colla Gutermann. Non l'avevo mai provata fino ad ora e devo dire che mi è stata di grande aiuto: fissa bene e non rischi di scottarti, come con quella a caldo!!

Restavano i meravigliosi ferri ergonomici della Prym da usare! E come potevo non realizzare un accessorio caldo e morbido da abbinare alla gonna???

Ho pensato ad una mantella con il cappuccio. Ho scelto un morbido filato 100% lana, utilizzato i ferri ergonomici numero 7 su cui ho montato 38 maglie. Ho lavorato a maglia rasata per 18 ferri e poi ho chiuso il lavoro: ho ottenuto così una striscia rettangolare, ho poi unito i due lati corti per ottenere la mantella. Per il cappuccio ho montato 25 maglie e lavorato 24 ferri sempre a maglia rasata. Anche questa volta ho chiuso il lavoro e subito dopo ho cucito uno dei lati corti sulla mantella e chiuso l'altro lato corto in modo da formare il cappuccio.

A questo punto mancava soltanto un bel pompom e un velo di trucco! Voilà, la bambola è pronta!!!
Adesso incrocio le dita e aspetto con ansia il risultato del concorso. Comunque vada è stata una bellissima occasione per mettermi in gioco, per testare nuovi prodotti e, soprattutto, per conoscere il lavoro di altre creative!
A presto....



  





venerdì 12 maggio 2017

Nuove bambole, perchè mi piace crearle

Il fatto a mano ormai è parte della mia vita!
Non mi sveglio mai una mattina senza pensare ad una nuova creazione e alle commissioni che devo completare. 
Un'esigenza, una fissazione, una missione?
Forse tutto insieme mescolato in un mix esplosivo che mi rallegra giornate, nottate, sogni e pensieri.

Nonostante i tempi davvero ristretti, ho realizzato nuove bambole TinyFlowersDoll che ho inserito nello shop Etsy.
 Continuo a crearle e a migliorarle nei particolari e negli accessori perchè ho capito che piacciono tanto alle bimbe che le ricevono in regalo. 
Spesso mi scrivete dicendomi che la vostra bimba non dorme o cerca una compagna di giochi da coccolare. E che quando arriva la mia TinyFlowerDoll non la lasciano più!
Io ne vado fiera, non lo nego, ma mi sento anche responsabile verso le vostre bimbe quindi so che devo lavorare affinchè siano non solo belle ma anche sicure. 
Per questo scelgo tessuti biologici, a basso contenuto di sostanze nocive, filati ugualmente buoni di qualità, cerco di non inserire elementi piccoli come bottoni affinchè anche una bimba piccola possa giocarci senza pericolo. 

Ho anche una novità, da oggi puoi richiedere di personalizzare la tua bambola con il nome della bimba che la riceverà, nome che io ricamerò sulla bambola stessa! 
Questo però solo sulle bambole su ordinazione! 

 Nello shop troverai anche altri articoli. Nei prossimi giorni caricherò nuove creazioni. Se intanto vuoi farti un giro clicca QUI
oppure scrivimi una mail a giomazzaro@gmail.com

Buona giornata!!

giovedì 23 febbraio 2017

Cosa sono, riflessioni....

Questo ultimo anno è stato molto intenso sotto tanti punti di vista, quello lavorativo, quello famigliare, personale. Mi sono ritrovata spesso ad analizzare me stessa, il mio rapporto con gli altri, con ciò che faccio o voglio fare nella mia vita. Inevitabilmente l'attenzione è caduta spesso sul mio carattere, sull'essere, su cosa sono o non sono. Capirsi a fondo è un'impresa ardua e spesso ci meravigliamo di noi stessi pensando di conoscerci bene.

Capire che sono prevalentemente asociale, mi rinchiudo spesso in me stessa, non per timidezza ma per carattere, è una cosa che non mi ha sorpreso più di tanto. Giorni fa riflettevo con un'amica sui retaggi culturali, su ciò che senza volerlo siamo perchè lo abbiamo ereditato. E lo stesso vale anche per me. 

Ritrovarmi ad essere simile a mio nonno, con i miei silenzi, i miei momenti no e il mio caratteraccio, le mie scelte di vita, il mio desiderio di una dimora in una posto isolato. Mi sono sempre chiesta il perchè in alcuni ambienti, con alcune compagnie proprio non riuscivo a dire una parola...mi son sempre detta "sarò io il problema?". E non vi dico ai tempi dell'università quanto i miei silenzi fossero oggetto di battutine da parte degli amici, perchè semplicemente non avevo argomenti da condividere con loro. 

E ora che sono così social come si fa??? Vi dirò, in questo ambiente ho trovato tantissime persone interessanti e mi sono riscoperta una gran chiacchierona!!
Vuol dire che ho trovato la mia strada e me la tengo stretta, ho capito che questa cosa dell'Handmade mi calza proprio a pennello, non mi sta stretta come la laurea che ho voluto cucirmi addosso e che tutti speravano fosse il mio futuro.

C'è chi storce ancora il naso quando dico cosa faccio, come se mi fossi declassata. Mettermi in gioco, mostrarmi per quello che sono ora non è semplice, non sempre vengo compresa e ho ancora tanto da studiare per approfondire me stessa e ciò che faccio. 

Raccolgo i frutti dell'ultimo anno trascorso, stringo nelle mani tutte le vostre emozioni che provate quando ricevete una mia creazione, e pongo basi sempre più solide per questo nuovo anno, che vedo già intenso e spero ricco di opportunità! 



lunedì 30 gennaio 2017

Ultime dolls e novità!!!

Mi dicono che sono una super mamma, perchè faccio tante cose e continuo a farle con grinta e tanta cura! In effetti a volte mi chiedo dove trovo il tempo e la forza.....
Ma in verità sono solo una mamma che fa tanti sacrifici perchè crede in un sogno, una mamma che la mattina si sveglia presto perchè deve ultimare i lavori di tante splendide persone che credono in lei e non vedono l'ora di ricevere ciò che hanno ordinato!

Il 2017 è iniziato con tanta voglia di fare nonostante tutto....e qui mi fermo perchè potrei scrivere i problemi di ogni giorno, problemi che abbiamo tutti ma perchè poi angosciarvi con i miei?? Ho deciso di organizzarmi al meglio quest'anno e di pianificare più che posso quindi bando alle ciance, mi farò seguire da un motto, Planning!

Lo ammetto, sono una gran pasticciona, spesso disordinata sul mio tavolo di lavoro ma quando devo realizzare qualcosa sono super professionale e precisa! Allora ho deciso di spostare questa mia professionalità anche sull'aspetto organizzativo. Vedremo un pò! 

Prima novità 2017 il lancio di una newsletter mensile, con la quale vi terrò aggiornati sulle novità, sconti e promozioni. 
La prima partirà domani quindi siete ancora in tempo per iscrivervi cliccando qui http://eepurl.com/czAH3b 

Non vi deluderò!!

Ho realizzato nuove dolls che trovate già nello shop su Etsy

Appena ho un minuto ne carico altre nuove!
Mi danno molte soddisfazioni. Le state amando tanto e devo ringraziarvi di cuore!! 

Per info contattatemi 
giomazzaro@gmail.com

Vi abbraccio!!



martedì 20 dicembre 2016

Carta da parati - Quando il muro racconta

In questi ultimi mesi, tra le tante cose da fare, ho cercato di organizzare al meglio gli spazi della mia casa per un maggiore ordine e, soprattutto, per lavorare con precisione e senza troppo caos. Sono una persona che lavora d'impulso ma quando si hanno tante richieste bisogna davvero organizzarsi. La mia casa è piccolina e adesso, con l'arrivo dell'ultima figlia, gli spazi si sono ristretti ancor di più. Ho avuto l'esigenza di ritagliarmi un ambiente tutto mio e così me lo sono creato nel sottotetto. Ho trasferito tutto lì il materiale con cui lavoro, come una sorta di magazzino, ovviamente ben sistemato e pulito. Continuo a lavorare in casa, come ovvio, ma in questo modo ho molto meno ingombro in salotto. Tra le tante idee che mi son venute in mente per abbellire questa sorta di atelier nel sottotetto, e per dare maggiore carattere all'ambiente, ho trovato interessante rispolverare una tecnica molto antica ma che sta rivivendo un vero e proprio boom negli ultimi anni. Mi riferisco alla decorazione dei muri con la carta da parati. Oggi le carte da parati non ricordano minimamente quelle delle vecchie case delle nostre nonne, ed io le ricordo bene perchè le loro case ne erano tappezzate! E questo l'ho scoperto nel momento in cui ho conosciuto i fotomurali http://pixers.it e lì mi si è aperto un mondo!!!!

La scelta è davvero molto vasta e si rischia di perdersi in un meraviglioso mare di immagini! Ce n'è per ogni ambiente della casa e non solo, si adattano perfettamente anche a ristoranti, alberghi, palestre, uffici. Sono murali realizzati in materiale resistente, opaco e facile da istallare, anche senza l'aiuto di un esperto. Resistono agli strappi e alle pieghe, all'umidità e alla polvere. I fotomurali Pixers permettono ai muri di respirare e non trattengono umidità, hanno anche proprietà isolanti dato che riescono ad assorbire i suoni. Sono durevoli nel tempo e possono essere rimossi senza lasciare tracce sui muri. Le meravigliose stampe Pixers sono realizzate con una tecnologia sicura, inodore e 100% eco-compatibile. Cosa chiedere di più?!



Adesso bisogna solo scegliere l'immagine che più ci piace, verificare che le dimensioni siano quelle adatte al nostro ambiente, aggiungere o meno gli effetti o i riflessi, e, volendo, visualizzare il murale nella stanza che lo accoglierà, caricando sul sito Pixers la foto della nostra stanza in cui desideriamo sistemare il fotomurale. Io trovo quest'ultima possibilità una novità davvero interessante per chi, come me, è abituato ad acquistare online ma non vuole comunque sbagliare l'acquisto. Possiamo anche caricare le nostre foto e creare un progetto davvero personalizzato! E nel caso in cui il servizio non soddisfa le nostre esigenze, abbiamo ben 365 giorni per effettuare un reso, basterà contattare l'azienda e loro troveranno la soluzione più adatta per noi. 

Una volta scelto l'ambiente da decorare, abbiamo 20 milioni di immagini disponibili sul sito, davvero un panorama smisurato per dare libero sfogo alla nostra immaginazione. 



Per la camera da letto dei grandi immagini rilassanti, magari in stile floreale.



Per la camera da letto dei bambini possiamo davvero sbizzarrirci tra animaletti, macchinine e foreste di mille colori. 




Possiamo scegliere anche tra migliaia di stickers, quadri su tela o poster.






La scelta è davvero vastissima e ci permette di spaziare tra vari temi, da quello retrò, scandinavo, industrial e molti altri. Se poi desideriamo fare un regalo diverso dal solito e senza dubbio originale, sul sito possiamo scegliere i Buoni regalo da donare a chi più amiamo. Non dimenticate di iscrivervi alla Newsletter per ottenere il 30% di sconto sul primo acquisto. Io ho già scelto il mio murale che rispecchia in pieno la mia personalità e il mio stile. Non vedo l'ora di riceverlo!! E voi?? 
Pin It button on image hover